Passa al contenuto
Centro notizie > Eventi

Nielsen scopre i principali dati sui media per i membri della Television Critics Association (TCA)

2 minuti di lettura | Agosto 2017

Davanti a una folla di oltre 100 critici televisivi e giornalisti dei media di alto livello che hanno partecipato alla sessione principale di Nielsen al tour della Costa Ovest della Television Critic Association (TCA) il 4 agosto 2017 a Los Angeles, in California, i vicepresidenti della Product Leadership di Nielsen Kelly Abcarian e Brian Fuhrer hanno fornito una visione dell'attuale panorama dei media. In particolare, Abcarian e Fuhrer hanno affrontato il tema di come i consumatori stiano cambiando i comportamenti, i contenuti stiano cambiando i metodi di distribuzione e come Nielsen stia guidando il settore e tenendo il passo in questo ambiente frammentato.

Fuhrer ha osservato che l'esplosione delle opzioni per i consumatori ha portato a un aumento analogo dei contenuti e sia gli spettatori che i critici che si occupano di questa programmazione hanno a disposizione una miriade di opzioni da cui trarre vantaggio. Inoltre, i giornalisti sono stati informati sulla metrica monetaria di Nielsen, che non si limita a comprare e vendere contenuti, ma ha anche contribuito a definire il successo della programmazione e come Nielsen sta misurando l'audience in una capacità multipiattaforma.

"È proprio il contenuto la parte superiore dell'imbuto, ogni anno escono nuovi contenuti che catturano l'immaginazione e la cultura che abbiamo", ha detto Fuhrer.

"Se si pensa alle tre reti televisive, alle quattro reti televisive e poi all'esplosione del cavo, è una cosa. Ma ora la possibilità di avere video on demand e video on demand in abbonamento, tutte le offerte over-the-top, è sorprendente tutte le diverse cose e il modo in cui sta tenendo il passo con l'incredibile appetito dei consumatori per i video e i modi di vedere l'intrattenimento", ha aggiunto Fuhrer.

Mentre la proliferazione dei dispositivi ha originariamente creato un ambiente di misurazione difficile, l'iniziativa Total Audience di Nielsen e la flessibilità della sua suite di soluzioni erano in piena esposizione al TCA, e Abcarian ha presentato casi di studio selezionati e reali che illustrano come diversi clienti stiano utilizzando gli inquilini di Total Audience per ricercare e scoprire l'audience al di là della tradizionale finestra lineare, C3 (audience commerciale lineare entro i tre giorni).

Dallo sguardo all'audience oltre i sette giorni - che spesso è più giovane e più upscale - alla ricerca di approfondimenti sugli spettatori fuori dalle loro case, sono queste le opportunità che i clienti stanno cercando e che solo Nielsen può aiutare il settore a capitalizzare in modo efficiente.

"In Nielsen ci siamo concentrati sulla comprensione del pubblico totale. E se si pensa all'audience totale, non si tratta di un aspetto unidimensionale. C'è un pubblico che guarda attraverso il tempo. Ci sono pubblici che guardano su piattaforme diverse. E ci sono pubblici che guardano diverse opportunità di distribuzione", ha detto Abcarian.

"Tutto questo porta grandi opportunità per i nostri programmatori televisivi e per gli inserzionisti, e rende la misurazione ancora più critica e importante per comprendere questo panorama in divenire", ha aggiunto Abcarian.

In breve, ha osservato Fuhrer, la creazione di valore per il settore è ed è sempre stata una priorità di Nielsen e Total Audience l'ha realizzata.

"Siamo molto dinamici, fluidi e flessibili con i nostri clienti per assicurarci di misurare il consumatore ovunque vada", ha dichiarato.