02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > Sport e giochi

L'interesse globale per gli sport femminili è in crescita

2 minuti di lettura | Ottobre 2018

Dagli accordi sulla parità di retribuzione alle incredibili storie di rimonta, dagli ascolti record ai nuovi accordi con i media, gli sport femminili sono sotto i riflettori ora più che mai. Sebbene spesso non ricevano lo stesso livello di attenzione degli sport maschili, un nuovo progetto di ricerca di Nielsen Sports mette in luce il potenziale non sfruttato e le nuove opportunità commerciali per i detentori dei diritti, i marchi e i media.

L'84% degli appassionati di sport è interessato agli sport femminili

Un'indagine condotta in otto mercati chiave del mondo (Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Italia, Germania, Spagna, Australia e Nuova Zelanda) ha rilevato che l'84% degli appassionati di sport è interessato agli sport femminili. Di questi, il 51% è di sesso maschile, il che conferma che gli sport femminili coinvolgono un pubblico equilibrato.

I livelli di interesse per le versioni femminili di determinati sport tendono ad essere maggiori quando gli eventi maschili e femminili sono spesso organizzati insieme, ad esempio: atletica leggera, tennis, triathlon, arti marziali miste e sport estremi/di azione.

Tra la popolazione generale degli otto mercati analizzati, il 45% prenderebbe in considerazione l'idea di assistere a un evento sportivo femminile dal vivo e il 46% ha dichiarato che guarderebbe di più se gli sport femminili fossero accessibili in televisione gratuitamente.

Tra coloro che hanno dichiarato di non essere interessati agli sport femminili, il 38% ha detto di non averli seguiti, ma che "potrebbero essere interessati", rivelando il mercato potenziale per i detentori di diritti e altri soggetti interessati a coinvolgere coloro che attualmente non seguono gli sport femminili.

Gli attributi associati agli sport femminili dimostrano molti dei valori che i marchi dovrebbero cercare di associare, rivelando ulteriormente il potenziale di crescita commerciale degli sport femminili. In particolare, gli intervistati vedono gli sport femminili come più progressisti e stimolanti, meno orientati al denaro, più orientati alla famiglia e più puliti rispetto agli sport maschili. Le donne, inoltre, considerano gli sport femminili ancora più stimolanti degli uomini.

Per i marchi interessati ad associarsi agli sport femminili, vale la pena notare che tre quarti di coloro che sono interessati agli sport femminili sono in grado di citare almeno un marchio coinvolto negli sport femminili, e il 63% delle persone afferma di ritenere che i marchi dovrebbero investire sia negli sport femminili che in quelli maschili.

Per ulteriori approfondimenti, scaricare il rapporto The Rise of Women's Sports.

Tag correlati:

Continua a sfogliare approfondimenti simili

I nostri prodotti possono aiutare voi e la vostra azienda