Centro Notizie > Leadership di pensiero

L'unificazione di dispositivi e famiglie apre la strada alla sostituzione degli annunci indirizzabili

5 minuti di lettura | Ottobre 2020

I progressi tecnologici e l'esigenza di un migliore ritorno sugli investimenti pubblicitari stanno spingendo la domanda di nuovi modelli pubblicitari nell'ecosistema della televisione lineare. L'Addressable TV è la soluzione ibrida perfetta per gli operatori del marketing, che offre il targeting, i dati e il controllo della pubblicità digitale con il potenziale di portata e l'impatto della televisione tradizionale. 

Tuttavia, distribuire annunci indirizzabili alle famiglie non è come premere un interruttore. Collegare un annuncio a una specifica famiglia richiede un dispositivo come una smart TV o un set-top-box in cui distribuire gli annunci indirizzabili, oltre a un grafico delle famiglie accurato e scalabile per garantire che gli annunci vengano serviti alle case giuste. Con il 54% delle famiglie statunitensi che possiedono almeno una smart TV abilitata, queste offrono un'opportunità unica e in rapida crescita per potenziare la distribuzione di campagne pubblicitarie lineari indirizzabili. 

Quando Nielsen ha costruito la sua tecnologia televisiva indirizzabile, ha capito che doveva essere facile da implementare e da usare senza compromettere gli elementi fondamentali necessari per la sostenibilità futura. "Sappiamo che un motore decisionale per gli annunci che sia robusto, accurato e scalabile è fondamentale per qualsiasi stack tecnologico indirizzabile, in quanto massimizza ogni evento pubblicitario in modo che venga visto dal pubblico giusto", ha dichiarato Kelly Abcarian, General Manager di Nielsen Advanced Video Advertising.

Poiché il targeting dell'audience è un elemento critico per l'indirizzabilità e per ottenere la fiducia degli inserzionisti, Nielsen ha arricchito i dati delle smart TV della sua soluzione indirizzabile con gli oltre 80 milioni di famiglie della TV connessa (CTV) di Tru Optik negli Stati Uniti. Questa integrazione garantisce un targeting e un'attivazione del pubblico più accurati nel momento in cui un annuncio lineare viene sostituito sul vetro del televisore. 

Abcarian continua: "La nostra collaborazione con Tru Optik aumenta la nostra capacità di fornire annunci indirizzabili a specifiche famiglie di TV lineari attraverso i dispositivi di smart TV e migliora le nostre capacità di attivazione del pubblico. Grazie a questa collaborazione, la piattaforma TV indirizzabile di Nielsen consente di convertire il numero massimo di impressioni indirizzabili disponibili per una determinata campagna. Con l'aumento dell'indirizzabilità su smart TV, riconciliare le informazioni a livello di dispositivi con le caratteristiche reali delle famiglie è fondamentale per aumentare il bacino di impressioni, in quanto i marchi cercano di offrire creatività su misura per i gusti e le preferenze specifiche dei consumatori".

Nielsen sta aumentando il numero di dispositivi abilitati nelle case degli Stati Uniti grazie alla capacità di integrare l'ACR in qualsiasi modello di smart TV. Inoltre, la tecnologia ACR di Nielsen è agnostica rispetto al segnale, il che le consente di riconoscere tutti i segnali lineari a livello del vetro, indipendentemente dal fatto che il segnale provenga da un set-top-box, da un dispositivo OTT o da un'antenna. Ora, con Tru Optik, Nielsen risolve l'altra metà dell'equazione: garantire che i sostituti indirizzabili della trasmissione lineare raggiungano il pubblico domestico giusto e accuratamente profilato.

"Siamo entusiasti che Nielsen e i partecipanti al programma beta addressable possano sfruttare la piattaforma di gestione dei dati di Tru Optik, che consente di prevedere e costruire in tempo reale l'audience addressable su scala, sulla base di dati di prima parte e di terze parti", ha dichiarato Andre Swanston, Chief Executive Officer di Tru Optik. "Integrandosi con Tru Optik, Nielsen e i suoi clienti avranno accesso al nostro Data Marketplace, che è il più affidabile tra le piattaforme CTV ad tech e gli editori. Di conseguenza, questo rapporto consentirà agli inserzionisti della TV lineare di avere la stessa capacità di targeting indirizzabile della Connected TV e del digitale."

All'inizio di quest'anno, nove dei principali programmatori statunitensi si sono uniti al programma beta Addressable look TV di Nielsen per testare e valutare la soluzione. Grazie all'integrazione dei dati, la piattaforma offre ai partecipanti la possibilità di eseguire campagne lineari indirizzabili con dati di prima e terza parte che possono anche sfruttare i segmenti di pubblico definiti da CTV in tutto l'ecosistema lineare, massimizzando la conversione delle impression e attivando meglio i profili di pubblico unici degli inserzionisti. 

Inoltre, i partecipanti alla beta potranno beneficiare dell'integrazione di Tru Optik in tre modi unici: 

  • Catturare la fluidità del pubblico televisivo: L'utilizzo da parte dei consumatori dello schermo più grande della casa rende sempre più sfumata la linea di demarcazione tra TV lineare e TVCC. Il consolidamento dei nuclei familiari degli spettatori lineari e dei possessori di dispositivi CTV in un unico segmento olistico consente una rappresentazione più accurata della reale composizione della casa. Il connubio tra pubblico lineare e pubblico CTV consente una maggiore scopribilità del pubblico e la possibilità di massimizzare l'impatto all'inizio di una campagna, al fine di aumentare l'efficienza e ridurre al minimo gli sprechi durante il processo di conversione degli annunci indirizzabili.
  • Massimizzare l'imbuto indirizzabile: La TV indirizzabile è transata sulle impressioni delle famiglie. Di conseguenza, è importante disporre di un grafico delle famiglie scalato e accurato per le smart TV, per garantire che gli annunci mirati raggiungano case reali. La piattaforma Addressable TV di Nielsen offre a editori e inserzionisti un maggior grado di sicurezza che i loro annunci lineari indirizzabili raggiungano persone reali, massimizzando la conversione delle impressioni nell'imbuto indirizzabile.
  • Onboarding e accesso ai dati di prima e terza parte: Grazie al tasso di corrispondenza dell'88% di Tru Optik e alla copertura del 90% del pubblico degli spot CTV, la piattaforma Addressable TV di Nielsen consente ora a editori e marketer di integrare e attivare senza problemi i propri dati di prima parte in una campagna TV indirizzabile. Grazie ai dati di terze parti già disponibili nella piattaforma di Tru Optik, i partecipanti alla fase beta potranno scegliere tra i set di dati già popolari nell'ecosistema televisivo avanzato e attivarli. Avranno anche la possibilità di combinare più set di dati di terze parti per creare una nuova classe di target master. 

Per i nostri partecipanti alla beta, disporre di una soluzione televisiva indirizzabile sostenuta da forti caratteristiche domestiche è fondamentale per realizzare strategie indirizzabili complete. Lavorando con Tru Optik, Nielsen porta sul mercato coerenza in molti punti di attivazione e pianificazione. La chiave per la conversione degli annunci indirizzabili dalla TV lineare alle impressioni domestiche mirate è una forte impronta di dispositivi, uno stack tecnologico indirizzabile e un grafico domestico affidabile. Alla fine, la TV indirizzabile può essere facile come premere un interruttore.