Passa al contenuto
02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > Pubblico

Consumatori multiculturali: Rinnovare il panorama della vendita al dettaglio

2 minuti di lettura | Febbraio 2017

Con oltre 120 milioni di persone negli Stati Uniti, gli americani multiculturali rappresentano un segmento ampio, giovane e in crescita. Infatti, i consumatori multiculturali sono il segmento in più rapida crescita della popolazione statunitense e sono stati responsabili del 92% della crescita demografica tra il 2000 e il 2014, secondo l'U.S. Census Bureau. Con questo aumento della popolazione, i consumatori afro-americani, asiatici e ispanici influenzano collettivamente una serie di categorie di prodotti e di settori, tra cui il grocery. Allo stesso tempo, i palati che privilegiano i sapori multiculturali stanno influenzando le preferenze di gusto dei bianchi non ispanici e della società in generale.

I dati Nielsen hanno già dimostrato che i consumatori multiculturali guidano le tendenze nelle bevande alcoliche, ma un recente studio ha rilevato che stanno influenzando anche le categorie fresche nei negozi di alimentari. Gli asiatici-americani, ad esempio, spendono il 158% in più per i frutti di mare rispetto alla media dei consumatori statunitensi, mentre gli afroamericani spendono il 66% in più e gli ispanici il 6% in più. I consumatori bianchi non ispanici, invece, spendono il 19% in meno.

Sapere cosa comprano i consumatori è solo una parte dell'equazione; sapere dove comprano è l'altra. I consumatori multiculturali fanno acquisti in tutti i canali, compresi i negozi di alimentari, i drugstore e i warehouse club. Sebbene la maggior parte degli acquisti di tutti i consumatori avvenga nei negozi di alimentari, vale la pena notare che i consumatori afroamericani effettuano più acquisti in quasi tutti i canali di vendita al dettaglio rispetto alle loro controparti ispaniche, asiatico-americane e bianche non ispaniche.

Con una predilezione per i prodotti freschi da aggiungere alle loro cucine culturalmente vivaci, i consumatori multiculturali acquistano questi prodotti in tutti i canali per completare la loro lista della spesa. Il 99% dei consumatori multiculturali fa acquisti di prodotti freschi nei negozi di alimentari, seguiti dall'81% dei supermercati e supercentri e dal 57% dei warehouse club.

La categoria dei freschi, in espansione, esercita una chiara attrattiva sul crescente numero di etnie, compresi i bianchi non ispanici disposti a provare sapori nuovi e più avventurosi. In questo caso si nota un "effetto alone", in cui altri acquirenti seguono l'esempio dei consumatori multiculturali, acquistando spesso alimenti che riflettono una varietà di culture influenti. Questo effetto ha fatto sì che i sapori multiculturali diventassero attraenti per tutti ed entrassero nel nuovo mainstream. Niente lo illustra meglio del fenomeno dello Sriracha, che ogni anno entra nelle case di cinque milioni di famiglie bianche non ispaniche.

Con la rapida crescita delle famiglie multiculturali in America e la loro incomparabile influenza sul mercato, i rivenditori devono prendere in considerazione nuove strategie che includano una gamma più ampia di prodotti alimentari freschi e di profili di gusto che attraggono questi consumatori critici. La convergenza di diversi profili di gusto multiculturali ha incoraggiato molti americani a provare nuove cucine e ha creato un crescente appetito per pasti più avventurosi, con conseguenti enormi opportunità nella vendita al dettaglio di prodotti alimentari.

Metodologia

Gli approfondimenti contenuti in questo articolo sono stati ricavati da:

Continua a sfogliare approfondimenti simili