02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > Media

L'estate è vicina e le abitudini radiofoniche stanno cambiando

3 minuti di lettura | Maggio 2017

L'estate è alle porte e con essa i cambiamenti stagionali delle abitudini di milioni di americani. Per quanto riguarda l'ascolto della radio, l'estate porta con sé un cambiamento stagionale nel comportamento di sintonizzazione che corrisponde allo stile di vita delle giornate calde, delle gite al mare e della mentalità vacanziera.

Analizzando gli indici di ascolto di Nielsen di aprile (Portable People Meter, PPM), notiamo diverse tendenze storiche nei dati, mentre ci avviciniamo all'estate. In particolare, i recenti picchi di News/Talk, guidati dall'interesse per la politica, si stanno leggermente raffreddando, mentre la radio country sta aumentando, soprattutto tra i Millennials.

Le stazioni radiofoniche News/Talk hanno goduto di un lungo periodo di aumento della quota di pubblico grazie all'interesse per l'attuale politica nazionale. La sintonizzazione di News/Talk negli ultimi sette mesi ha rappresentato un ritorno a livelli che non si registravano dal 2011 o dal 2012, compresi alcuni mesi da record nella misurazione del PPM. Il grafico che segue segue lo share di ascolto di News/Talk da novembre, con i dati di aprile che rivelano una leggera flessione dei numeri e un ritorno ai livelli pre-elettorali.

Storicamente, il formato News/Talk registra le tendenze più basse in estate, quando i modelli di lavoro, i viaggi e i cambiamenti nello stile di vita alterano la routine quotidiana di milioni di americani in tutto il mondo. Quando si è fuori città al mare o si prende un giorno di vacanza per il campo estivo dei bambini, la normale routine del consumo di notizie nei giorni feriali viene interrotta. Sarà interessante vedere come l'estate 2017 si evolverà per il formato, considerando l'intensità della copertura e la mancanza di materiale proveniente da Washington, D.C. in questi giorni.

Un formato che ha un picco in estate è il Country, e nei risultati di aprile si notano i segni di questa impennata annuale.

Anche se i numeri di aprile 2017 per il Country ricalcano gli stessi risultati degli anni passati (quando il formato era al suo picco di PPM; 2014 e 2015), negli ultimi mesi si è assistito a un significativo aumento degli ascolti per il formato, in particolare tra i Millennial di età compresa tra i 18 e i 34 anni. Da gennaio (7,9%), la quota dei Millennials è aumentata di oltre mezzo punto di share, raggiungendo l'8,6% questo mese.

In effetti, le preferenze radiofoniche dei Millennial sono state monitorate per tutto l'anno 2017 efinora hanno mostrato alcuni cambiamenti significativi nei formati che coinvolgono i Millennial, se si considera la prospettiva a lungo termine. I dati che seguono mostrano come sono cambiate le cose in un periodo di cinque anni per alcuni dei formati più popolari tra i Millennial.

In questo confronto tra il 2012 e il 2017 si può notare che la Pop Contemporary Hit Radio (CHR) è ancora in testa come formato più ascoltato dai Millennial, ma la quota di pubblico è diminuita. Adult Contemporary (AC) e Hot Adult Contemporary (AC) sono entrambi in netto aumento, mentre Urban Contemporary è quello che ha registrato l'incremento maggiore (quasi due punti di share!). Come già accennato, quest'anno News/Talk rimane forte e anche Classic Hits è in crescita, avendo registrato forti ascolti estivi in ciascuno degli ultimi tre anni.

Il mese prossimo inizieremo le prime valutazioni per la designazione del formato dell'estate 2017, un titolo che Classic Rock ha conquistato l'anno scorso dopo due vittorie consecutive di Classic Hits.

I dati utilizzati in questo articolo comprendono un pubblico multiculturale. Il pubblico dei consumatori ispanici è composto da popolazioni rappresentative di lingua inglese e spagnola.

Continua a sfogliare approfondimenti simili

I nostri prodotti possono aiutare voi e la vostra azienda