Passa al contenuto
Centro Notizie > Prestazioni di marketing

I dati Nielsen rivelano l'evoluzione delle tendenze di viaggio in Australia e i marchi che spendono molto per attirare i turisti australiani

3 minuti di lettura | Giugno 2023

Sydney - 5 giugno 2023 - In vista dell'imminente weekend del compleanno del Re, Nielsen ha pubblicato un'analisi completa delle mutevoli preferenze di viaggio degli australiani, dei siti che visitano online per ispirare e pianificare i loro viaggi e dei grandi operatori del settore che spendono molto per attirarli.

Gli ultimi dati Nielsen Consumer and Media View (CMV) rivelano il crescente interesse degli australiani per i viaggi nazionali, le prenotazioni di viaggi online e l'aumento del desiderio di viaggiare in generale.

Secondo i dati, il 76% degli australiani "mostra un vivo interesse nel visitare nuovi luoghi", con una maggioranza significativa che mostra una preferenza per le "esperienze incentrate sulla natura" (64%), la "vicinanza alle coste" (59%) e l'"esplorazione di luoghi appartati e fuori dai sentieri battuti" (54%).

I dati di Nielsen CMV rivelano anche un aumento dell'interesse per i viaggi tra i giovani australiani (dai 25 ai 39 anni), con il 30% che ha in programma un qualche tipo di viaggio - una statistica che rende questa fascia demografica più propensa a viaggiare del 10% rispetto all'australiano medio.

In termini di tendenze di prenotazione online, sia i pacchetti di viaggio nazionali (34%) che quelli all'estero (29%) sono prenotati prevalentemente attraverso piattaforme online, il che riflette una crescita significativa negli ultimi anni. Le piattaforme preferite dagli australiani includono Booking Holdings Network (37%), TripAdvisor (27%), Virgin Travel and Tourism (20%) ed Expedia (15%) per i pacchetti di viaggio, mentre Booking.com (30%), Airbnb (17%) e Hotels.com (10%) sono in testa alle prenotazioni di alloggi.

I dati di Nielsen Digital Content Ratings (DCR) evidenziano anche la forza di Uber e Qantas nel settore, con rispettivamente 6,74 milioni e 5,88 milioni di utenti a marzo e solo un leggero calo ad aprile, con l'aggiunta di tempi medi di coinvolgimento degli utenti elevati. Anche Booking Holdings Network è emerso come attore significativo, diventando la terza piattaforma in termini di utenti.

Il tempo medio di coinvolgimento degli utenti sulla maggior parte delle piattaforme di viaggio è rimasto costante da marzo ad aprile, anche se Uber e Airbnb hanno registrato un aumento. In media, gli utenti di Uber hanno trascorso poco più di 22 minuti di interazione con la piattaforma, mentre gli utenti di Airbnb hanno trascorso circa 17 minuti e mezzo sulla piattaforma.

Mentre il 42% degli australiani ha espresso la propria inclinazione per le vacanze nazionali, si registra un notevole aumento dell'interesse per i viaggi internazionali. Nel prossimo anno, il 35% degli australiani intende avventurarsi all'estero, con un notevole aumento dell'11% rispetto ai dati di due anni fa.

Tra coloro che hanno in programma un viaggio internazionale, le destinazioni preferite sono l'Europa (39%), il Nord America - in particolare gli Stati Uniti o il Canada (24%), il Regno Unito (23%) e la Nuova Zelanda (18%).

Inoltre, i dati di Nielsen Ad Intel mostrano che tra aprile 2021 e marzo 2022 il settore dei viaggi e del turismo ha speso 381 milioni di dollari in pubblicità in Australia. Tuttavia, dopo il COVID, la spesa è aumentata del 60%. Nell'ultimo anno, il settore ha investito più di 608 milioni di dollari in pubblicità, con Qantas, Stayz, Airbnb, Flight Centre e Virgin Australia in cima alla lista dei maggiori inserzionisti del settore turistico e dei viaggi in questo periodo.

Per quanto riguarda gli enti turistici nazionali, le agenzie con le tasche pubblicitarie più profonde negli ultimi 12 mesi sono state Tourism & Events Queensland, seguita da Visit Victoria, Destination NSW, Western Australian Tourism Commission, South Australian Tourism Commission, Tourism Tasmania e Northern Territory Tourist Commission.

Informazioni su Nielsen

Nielsen plasma i media e i contenuti del mondo come leader globale nella misurazione dell'audience, nei dati e nelle analisi. Grazie alla nostra conoscenza delle persone e dei loro comportamenti su tutti i canali e le piattaforme, mettiamo a disposizione dei nostri clienti informazioni indipendenti e attuabili, in modo che possano connettersi e coinvolgere il loro pubblico, ora e in futuro. Nielsen opera in tutto il mondo in oltre 55 Paesi.

Per saperne di più visitate il sito www.nielsen.com e collegatevi con noi sui social media (Twitter, LinkedIn, Facebook e Instagram).

Contatto con i media
Dan Chapman
Assoc. Director, Communications, Nielsen APAC
dan.chapman@nielsen.com
+61 404 088 462