02_Elementi/Icone/FrecciaSinistra Torna a Insight
Approfondimenti > TV e streaming

Top del 2023: TV

4 minuti di lettura | Dicembre 2023

È un momento entusiasmante per il settore televisivo, soprattutto per gli spettatori affamati di contenuti che trascorrono circa 33 ore alla settimana con la TV negli Stati Uniti. Mentre lo sciopero degli sceneggiatori ha limitato il flusso di nuovi contenuti per l'anno in corso, la crescente abbondanza di programmi e film attraverso i canali lineari e di streaming continua a coinvolgere il pubblico televisivo per circa la metà del loro tempo quotidiano con i media.

È importante notare che l'impegno televisivo si è normalizzato dopo i picchi registrati durante la pandemia e che l'esplosione della scelta non sta più ispirando un aumento dell'uso della TV. In media, l'adulto tipico trascorre più di 10 ore al giorno con i media, di cui circa la metà dedicate ai contenuti televisivi. 

In termini di attrattiva per gli spettatori, non si può sbagliare il passaggio allo streaming, che ora offre di tutto, dallo sport agli spettacoli di gioco, ai film di grande budget con celebrità di primo piano. Le piattaforme di streaming si sono inoltre ampliate per offrire qualcosa per tutti: abbonamenti senza pubblicità, abbonamenti con supporto pubblicitario e una crescente abbondanza di programmazione programmata all'interno del crescente segmento della televisione gratuita con supporto pubblicitario (FAST). A titolo di confronto, i tre servizi FAST riportati in modo indipendente in The Gauge rappresentavano il 3,2% dell'utilizzo totale della TV nel novembre 2023.

Data l'abbondanza di contenuti in streaming, molti dei quali possono essere guardati su richiesta, lo streaming è cresciuto fino a rappresentare una porzione considerevole dell'utilizzo totale della TV, raggiungendo un picco del 38,7% nel luglio 20231. La programmazione televisiva tradizionale e programmata, tuttavia, rimane una componente dominante del mix mediatico, con la radiodiffusione e la televisione via cavo che rappresentano più del 50% dell'utilizzo della TV durante l'anno (53,2% a novembre). Complessivamente, nel 2023 e fino al 30 novembre, la programmazione televisiva via cavo ha attirato un pubblico di 185,1 miliardi di persone (61,2 miliardi per la radiodiffusione e 123,9 miliardi per la televisione via cavo).

Con la linea di demarcazione tra streaming e televisione tradizionale che si fa sempre più labile, sembra eccessivamente appropriato che la più grande storia di streaming dell'anno riguardi un programma che è andato in onda per la prima volta via cavo tra il 2011 e il 2019 prima di approdare su Peacock e Netflix. Sebbene lo sciopero degli sceneggiatori abbia avuto un impatto sui nuovi contenuti di quest'anno, la popolarità di Suits è stata innegabile, arrivando al primo posto della classifica top 10 di Nielsen per un periodo record di 12 settimane consecutive, più di Ozark (11 settimane), You (8 settimane) e Stranger Things (8 settimane). Durante le 12 settimane di permanenza in vetta, il pubblico ha guardato più di 36,8 miliardi di minuti della dramedy legale.

Mentre Suits si è aggiudicato il titolo di programma più visto sulle piattaforme di streaming, Outer Banks, The Night Agent e Ginny & Georgia sono stati i programmi originali più seguiti se calcolati in base ai minuti di visione settimanali. Con oltre 2,8 miliardi di minuti di visione all'inizio dell'anno, Glass Onion: A Knives Out Mystery ha conquistato il primo posto nella classifica dei film.

Sui canali broadcast, la Macy's Day Thanksgiving Parade è stata la trasmissione più vista in assoluto, grazie al pubblico più numeroso che si riunisce intorno alla TV durante la festa di fine novembre. La parata ha anche attirato più del doppio del pubblico medio di NCIS, la serie più vista dell'anno.

Sui canali via cavo, le notizie, l'inizio del ciclo elettorale 2024 ha catturato l'audience maggiore, con il dibattito repubblicano del 23 agosto 2023. Questo indica una tendenza che probabilmente continueremo a vedere l'anno prossimo, quando ci avvicineremo alle elezioni del 2024. Il dibattito ha superato di poco la prima stagione del film Yellowstone di Kevin Costner per il primo posto. In netto contrasto con le prime trasmissioni via cavo incentrate sulle notizie, When Calls the Heart di Hallmark Channel è stata la serie via cavo preferita dell'anno, con un'audience media di poco superiore a 1,7 milioni di spettatori.

Sebbene il mondo della TV si sia evoluto in modo significativo negli ultimi anni, con l'aumento dell'adozione della TV via cavo e l'accesso allo streaming da essa facilitato, la televisione rimane un punto fermo per il pubblico, che cattura più tempo con i media rispetto a qualsiasi altro dispositivo. Sapere quali programmi attraggono il pubblico rimane fondamentale per i creatori e gli editori, mentre il coinvolgimento degli spettatori rimane critico per gli inserzionisti e le agenzie che cercano di raggiungere il pubblico dove trascorre il tempo in TV. I dati sull'audience di qualità forniscono le informazioni critiche di cui il settore ha bisogno, indipendentemente dalla varietà e dall'estensione dell'universo dei contenuti.

Per saperne di più sugli ascolti e sulla programmazione, fondamentali per la stagione di pianificazione degli Upfronts/NewFronts 2024, leggete la nostra guida completa.

Fonte

1Il misuratore di Nielsen

Continua a sfogliare approfondimenti simili